Giu 10, 2013
75 note

Se fu follia a guidare la mano
degli eventi o desiderio d’autodistruzione
non ho capito mai.
In questo pot-pourri l’uomo confuse
i contorni delle cose. Smarrì
il fine e dubitò di tutto.
L’incertezza rimase a guidarne i passi.
Un giorno l’artefice del mirabile gioco
dirà: basta, il viaggio è terminato.
E intanto il tempo si sgrana nella desolata
realtà della vita, che è sempre stata amara.

Eugenio Montale, Tempo di distruzione

  1. bosar ha rebloggato questo post da 1hollygolightly1
  2. ilcatinodizinco ha rebloggato questo post da 1hollygolightly1
  3. gretchen7191 ha rebloggato questo post da silenziosa-mente
  4. lucciolenellelanterne ha rebloggato questo post da 1hollygolightly1
  5. iperbole ha rebloggato questo post da julietwasanidiot
  6. julietwasanidiot ha rebloggato questo post da 1hollygolightly1
  7. mblgtmp ha rebloggato questo post da egocentricacomeigatti
  8. itshardtonevermind ha rebloggato questo post da nudehearth
  9. letterainnovembre ha rebloggato questo post da egocentricacomeigatti
  10. qualcunoconcuicorrere ha rebloggato questo post da borbottone21 e ha aggiunto:
    Ah, Eugenio, amore mio
  11. borbottone21 ha rebloggato questo post da amorcondussenoiadunamorte
  12. parolenascoste ha rebloggato questo post da dreamerdrummer57
  13. theoppositeofmyself ha rebloggato questo post da silenziosa-mente
  14. silenziosa-mente ha rebloggato questo post da amorcondussenoiadunamorte
  15. dreamerdrummer57 ha rebloggato questo post da amorcondussenoiadunamorte
Su di me